.
Annunci online

 
Diario
 


*****

*****


12 maggio 2008

La mafia è una montagna di merda!



Sono passati trent’anni dall’omicidio di Peppino Impastato. In questi ultimi giorni sono stato a Torino per lavoro e non sono riuscito a ricordarlo come mi sarebbe piaciuto. Lo faccio oggi, a qualche giorno di distanza dall’anniversario della sua morte. Non l’ho conosciuto ma è come se lo conoscessi da sempre. Leggendo le cose che ha scritto, guardando le sue foto, navignado nel sito www.peppinoimpastato.com, che è dall’apertura di questo blog nei pochi, pochissimi, link segnalati, l’ho sempre sentito molto vicino. Un amico. Un compagno di strada.
Ho letto uno straordinario e lucido ricordo che ne ha fatto Claudio Fava, un altro bel figlio di Sicilia, un amico e un compagno di strada anche lui, che vorrei condividere con voi.
Così finisce il ricordo di Fava: “Un ragazzo che s’era stufato di sperare in un paese migliore ma il suo paese voleva cambiarlo e basta. Partendo dal padre, da quella sua famiglia di onesti gregari mafiosi, dal vecchio padrino Badalamenti. Precursore nel capire che non ci sono vie di mezzo, laggiù: o stai con loro, e allora ti adegui, cresci lento e storto ma con radici sicure, lasci che ti potino i rami più spigolosi, che anche le tue foglie mettano disciplina oppure t’incazzi. E fai quello che fece Peppino. Ieri come oggi”.
Hasta siempre, Peppino.




permalink | inviato da oscarb il 12/5/2008 alle 12:24 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (4) | Versione per la stampa

sfoglia     aprile        giugno
 

 rubriche

Diario
Le mie recensioni
Niente di personale
Dall'Italia
Politica
Dal Mondo
Cultura
Racconti
City Room
Bi-fronti
Le grandi mostre
Paz

 autore

Ultime cose
Il mio profilo

 link

fabrizio de andré
italo calvino
pier paolo pasolini
wim wenders
pier vittorio tondelli
andrea pazienza
paul auster
nick hornby

aNobii_oscar
books brothers
la repubblica_bari
stilos
theorein

giovanni di iacovo
antonio gurrado
cristina mosca
adele parrillo
cristiana rumori
quasirete

peppino impastato
legambiente
wwf
emergency

Blog letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0

Feed ATOM di questo blog Atom